L'Asclepeion si compone di un triennio, ad indirizzo occidentale tradizionale e un biennio post-diploma ad indirizzo orientale, (MTC e Medicina Ayurvedica).

La scuola propone un percorso di formazione che intende fornire all'allievo una preparazione integrata delle discipline scientifiche, umanistiche e tradizionali. La scuola pone al centro della sua formazione, il recupero e l'approfondimento teorico e pratico delle conoscenze delle medicine naturali tradizionali, con una grande apertura agli studi e alle scoperte di quella scienza di avanguardia sensibile ad una  visione olistica dell'uomo, per garantire agli allievi una formazione completa che dia oggettive capacità di comprendere squilibri e disturbi, e proporre percorsi di guarigione secondo i metodi naturali di riequilibrio psicofisico.

 

Peculiarità specifiche del progetto didattico della scuola sono:

·         lo studio delle filosofie e medicine antiche, in particolare il sistema tradizionale Mediterraneo dei temperamenti e degli umori ed il sistema alchemico-spagirico, su cui si basa l'erboristeria spagirica medioevale, rinascimentale e moderna, il sistema delle medicine tradizionali cinese e ayurvedica, nonché lo studio delle teorie e tecniche più efficaci della naturopatia moderna. 

·         L'ampio spazio dedicato alle tecniche corporee, alla motricità, allo studio teorico e pratico dei sistemi di fisiologia energetica del corpo, studio imprescindibile per un reale approccio olistico e naturopatico, e per la pratica competente delle tecniche di riequilibrio energetico.

·         L'approfondimento di materie scientifiche in un approccio integrato con la visione olistica dell'uomo, per comprendere le relazioni sistemiche dei nostri apparati e la loro connessione con la vita psichica, e derivarne una conoscenza globale del funzionamento psicosomatico per una comprensione puntuale delle cause all'origine dei disturbi. 

 

Nel triennio l'allievo:

·         Completa la formazione scientifica, (Anatomia, Fisiologia, Patologia, Biochimica, Psico-neuro-endocrino-immunologia)

·         Studia i principi di psicologia attraverso il pensiero junghiano.

·         Studia il pensiero filosofico alla base delle medicine naturali, (filosofia greca, medioevale, rinascimentale, alchimia)

·         Affronta l'intero panorama della medicina naturale tradizionale mediterranea, attraverso studi teorici e pratici dei sistemi di diagnosi e terapia ippocratica e spagirica, con cui si affrontano le grandi tematiche della alimentazione e dell'alchimia verde o spagiria.

·         Approfondisce i temi dell'Erboristeria con studi anche antropologici sulle erbe e laboratori pratici per raccogliere e preparare i prodotti erboristici.

·         Affronta le maggiori tematiche della naturopatia moderna (Fitoterapia, Fiori di Bach, Oligoterapia)

·         Studia e pratica le tecniche corporee, manuali e di motricità, per acquisire, attraverso l'esperienza diretta, la conoscenza del corpo e del funzionamento della fisiologia sottile, (vis, spirito vitale, qi, prana) e sviluppa serie competenze in ambito di intervento diretto sul corpo e sulla sua vitalità, tramite tecniche manuali ed esercizi.

 

 

Nel biennio di specializzazione l'allievo:

·         Integra la propria formazione di Medicina tradizionale Mediterranea con uno studio comparato in Medicina Tradizionale Cinese e Medicina Ayurvedica, dedicando i due anni interamente allo studio approfondito delle due medicine, i fondamenti filosofici, la struttura teorica dei sistemi di funzionamento, i metodi diagnostici e terapeutici, (dietologie, preparati erboristici, tecniche di ascolto e valutazione energetica, tecniche applicate di riequilibrio, pratiche corporee).

·         La scuola prevede lezioni frontali, praticantati, tutorial per garantire all'allievo una formazione d'eccellenza e monitora il livello di apprendimento attraverso test, verifiche ed esami, per garantire qualità al lavoro di naturopata. Per il conseguimento del diploma è necessario il superamento dell'esame finale e la discussione della tesi. L'allievo al termine della formazione ha sviluppato un'ottima conoscenza delle discipline della medicina naturale ed è in grado di integrarle, riconoscendo metodologie e rimedi opportuni per il sostegno degli individui, muovendosi facilmente tra scelte alimentari, fitoterapia, floriterapia, spagiria e rimedi di riequilibrio energetico, per ridare salute e vitalità a sé e agli altri.

 

Le discipline fondamentali studiate nelle tre annualità sono:

 

·         Erboristeria (studio di botanica, mitologia archetipale delle piante, aspetti fitoterapici, laboratori pratici di raccolta e lavorazione delle piante, esperienze dirette all’aperto)

·         Fiori di Bach (vita e opere di E. Bach, studio dei rimedi, esercitazioni pratiche di diagnosi in classe)

·         Medicina Tradizionale Mediterranea (Storia della medicina antica, principi di Medicina Tradizionale Mediterranea, teoria degli elementi, teoria dei temperamenti, teoria dei sapori, esercitazioni pratiche di diagnosi e terapia secondo il sistema di medicina tradizionale Mediterranea)

·         Alimentazione (Storia e Antropologia scientifica dell’alimentazione; principi di nutrizione naturale; studio delle qualità e proprietà degli alimenti; disbiosi intestinali, microbiota, analisi e cure delle patologie alimentari, analisi di sistemi di dietologie; studio integrato dell’alimentazione nella dieta mediterranea)

·         Spagiria (Principi di Astrologia, Analisi degli archetipi e segnature, analisi dei disturbi nel sistema spagirico, principi di alchimia metallurgica, spirituale, spagirica, studio delle piante e composti spagirici, praticantati di astrologia e spagiria)

·         Naturopatia 

·         Oligoterapia (Principi degli oligoelementi, principi di oligoterapia, praticantato di oligoterapia)

·         Anatomia e fisiologia (Sistema respiratorio, sistema cardio-circolatorio, sistema riproduttivo, sistema digerente, sistema nervoso, sistema endocrino, sistema immunitario, sistema linfatico, sistema osteo-muscolare, sistema enterico). Di ogni sistema si studia l’aspetto anatomico, ma soprattutto l’aspetto funzionale in una visione di sinergia sistemica del corpo).

·         Chimica e biochimica (principi di chimica e bio chimica, studio dettagliato delle trasformazioni metaboliche, il ciclo di Krebs)

·         P.N.E.I. Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia (Principi della P.N.E.I. , P.N.E.I. e intelligenza intestinale, Principi di Genetica ed Epigenetica)

·         Psicologia (Il pensiero junghiano dell’inconscio collettivo, l’alchimia e psicologia, i disturbi alimentari, studio delle patologie della psiche)

·         Filosofia (Il pensiero classico, il pensiero neoplatonico medioevale e rinascimentale, alchimia)

·         Rigenerazione motoria e respiratoria (Studio dei principi posturali e del sistema connettivale, studio della motricità, studio dei principi della respirazione, analisi della simbologia della respirazione, laboratori pratici di rigenerazione del respiro)

·         Yoga (I principi generali del pensiero indiano, tecniche di base di Yoga, Agni il fuoco digestivo, i cakra, sistema di fisiologia sottile, principi di meditazione)

·         Principi di shiatsu (Colloquio e valutazione, tecniche pressorie e stiramenti nelle posizioni supina, laterale e prona, lavoro articolare, tecniche di rilascio miofasciale, tecniche di riequilibrio energetico, tecniche di rilascio psicosomatico del tessuto connettivale)

·         Tecniche di colloquio (Pratiche di indagine e colloquio con il cliente)

·         Legislazione e Deontologia professionale

 

Le discipline studiate nelle annualità di master sono:

 

·         Medicina tradizionale cinese

·         Qi Gong

·         Medicina Ayurvedica

·         Yoga terapia